FOCUS ITALIA MODERNA

(Ita) VISITE GUIDATE

SABATO 15 GIUGNO ore 21
Alberto Burri, il grido e il silenzio della materia
Italia Moderna 1945-1975. Parte Prima: Le macerie e la speranza, a cura di Marco Meneguzzo

Siano assi di legno o plastica sottoposte a combustione, sacco di juta strappato e cucito ad altri sacchi lacerati, per Burri la materia esprime se stessa. Siamo oltre la metafora. Siamo dentro l’esistenza. Siamo dentro la sua essenza. Come commentò il critico d’arte Cesare Brandi “perché a una pittura che si è liberata dal soggetto vogliamo imporgliene uno?”. La visita si propone di riflettere su alcuni “temi materici” affrontati dall’artista che più di altri ha dato corpo, carne, cicatrici e sangue ai drammi bellici che hanno dilaniato il “secolo breve”.

Palazzo Buontalenti, via de’ Rossi 7, Pistoia
Ingresso e visita guidata € 12


MERCOLEDÌ 3 LUGLIO ore 21.15
“Trasmetteremo, per radiotelevisone, espressioni artistiche di nuovo modello”. Lucio Fontana e la conquista dello spazio
Italia Moderna 1945-1975. Parte Prima: Le macerie e la speranza, a cura di Marco Meneguzzo

Quando Fontana nell’immediato secondo dopoguerra arriva a bucare la tela, e poi, negli anni Cinquanta, a tagliarla, perviene al grado zero del fare arte, aprendo a nuove esperienze percettive che condurranno all’esito estremo la sua ricerca “spazialista”. I buchi e i tagli sulla tela dischiudono la superficie del quadro, che pertanto non sarà più tale, su una nuova e inesplorata dimensione. Durante la visita approfondiremo la conoscenza di alcune opere tra le più significative ed “avveneristiche” di Fontana, che testimoniano l’entusiasmo di quell’epoca, e dell’artista stesso, per il progresso tecnologico e scientifico, la fisica quantistica, l’esplorazione dello spazio, ai limiti dell’esperienza fantascientifica, con la futura conquista della Luna di cui ricorre quest’anno il cinquantesimo anniversario. “Vivremo” quindi l’infinito buio siderale del cosmo, illuminato da silenti corpi celesti e percorso da quei misteriosi “dischi volanti” che negli stessi decenni catturavano anche la curiosità di studiosi come Carl Gustav Jung, autore nel 1958 di Su cose che si vedono in cielo, nonché quella di cineasti e scrittori, da Tinto Brass a Ennio Flaiano e Dino Buzzati.

Palazzo Buontalenti, via de’ Rossi 7, Pistoia
Ingresso e visita guidata € 12


MARTEDÌ 10 LUGLIO ore 21.15
“Per i nostri voli interplanetari”: il Movimento arte nucleare
Italia Moderna 1945-1975
. Parte Prima: Le macerie e la speranza, a cura di Marco Meneguzzo

Nel 1952 veniva pubblicato il Manifesto della pittura nucleare in cui si legge: «La forza di gravità non appesantirà più le nostri menti e non ci riporterà a terra perché è stata sconfitta dall’arte nucleare, un supercarburante atomico per i nostri voli interplanetari».
La visita si concentra sulle opere di Baj, Colombo, Dangelo, Verga e altri irriverenti artisti legati al movimento che sperimentando tecniche ispirate al Surrealismo e alla Action painting spinsero la loro arte alla ricerca della «verità che può essere trovata solo nell’atomo.»

Palazzo Buontalenti, via de’ Rossi 7, Pistoia
Ingresso e visita guidata € 12


MERCOLEDÌ 17 LUGLIO ore 21.15
“Allibite superfici di bianco assoluto”. Piero Manzoni: la proliferazione infinita dell’assoluto

Italia Moderna 1945-1975. Parte Prima: Le macerie e la speranza, a cura di Marco Meneguzzo

Manzoni concepisce i suoi Achrome, quadri bianchi realizzati con tessuti cuciti e piegati, polistirolo, panini, ciottoli ricoperti di caolino, come un atto e un fatto mentali supportati da una materia estranea alla disciplina artistica che rimanda esclusivamente a se stessa. Il critico d’arte Luciano Anceschi nel 1958 presentando tali opere mostrava tutto il suo stupore scrivendo di “allibite superfici di bianco assoluto […] rotte da rilievi plastici e dalle loro ombre”. La visita, partendo dall’Achrome presente in mostra, si propone di riflettere su alcune tra le più note creazioni del provocatorio, ironico e intelligente artista, celebre per la sua Merda d’artista.

Palazzo Buontalenti, via de’ Rossi 7, Pistoia
Ingresso e visita guidata € 12


GIOVEDÌ 25 LUGLIO ore 16 | THURSDAY 25 JULY, 4 PM (SAN JACOPO, PATRON OF PISTOIA)
ENGLISH GUIDED TOUR
Italia Moderna 1945-1975. From the Reconstruction to the Student Riots. Part 1: Rubble and Resilience, curated by Marco Meneguzzo

Based on a selection of works of art from the great collections of Intesa Sanpaolo, the exhibition analyses, from a contemporary point of view, a critical period in the history of Italian art and culture. Italia Moderna traverses thirty years from the end of World War II to the so-called ‘Years of Lead’, like a vast, detailed mural that mirrors the history of Italy’s society and manners.

Palazzo Buontalenti, via de’ Rossi 7, Pistoia
Admissione and guided tout € 13

Fondazione Pistoia Musei

Fondazione Pistoia Musei