FOCUS

Italia Moderna 1945-1975

 

DOMENICA 6 OTTOBRE ore 16.30

Dadamaino e l’Optical Art
Un approfondimento sulla figura della grande artista sperimentale Dadamaino, pseudonimo di Edoarda Emilia Maino. Analizzando e applicando le leggi dell’ottica, Dadamaino perviene al dinamismo nell’opera d’arte, ottenuto tramite l’uso scientifico del colore, lo studio dei rapporti tra le forme geometriche, e la sperimentazione di materiali che esulano dalla tradizione artistica.

 

DOMENICA 20 OTTOBRE ore 16.30

Mario Merz e l’Arte Povera
In opposizione alla tecnologia pervasiva dell’era contemporanea, gli artisti appartenenti al movimento dell’Arte Povera – tra cui Merz, Boetti, Fabro, Kounellis, Pascali, Zorio, Pistoletto, tutti presenti in mostra – prediligono materiali che si discostano dalla consuetudine del fare arte e permettono di riscoprire i valori estetici di “primitiva essenzialità”.

 

DOMENICA 3 NOVEMBRE ore 16.30

Mimmo Rotella e la Pop Art
Prendendo ispirazione dalla comunicazione di massa che modella i paesaggi urbani, Mimmo Rotella dà vita a una serie di tecniche che prevedono strappi, montaggi/sovrapposizioni, incollaggi di manifesti pubblicitari di vario genere. Con i suoi gesti, contemporaneamente distruttivi e costruttivi, crea opere che costituiscono una denuncia e una celebrazione della società dei consumi.

 

DOMENICA 17 NOVEMBRE ore 16.30

Ketty La Rocca e l’Arte Concettuale
Unendo varie tecniche – quali il collage, il disegno, la calligrafia, la fotografia – alla dimensione autobiografica (che si manifesta anche attraverso referti medici), Ketty La Rocca porta avanti un’azione di denuncia della condizione della donna tra gli anni ’60 e ’70. Immagine ed elementi poetici concorrono alla creazione di opere concettuali di straordinaria forza e toccante sensibilità.

 

Ingresso e visita guidata € 12
Palazzo Buontalenti, via de’ Rossi 7, Pistoia

Fondazione Pistoia Musei

Fondazione Pistoia Musei