fbpx

DomenicaDOC – La rivoluzione siamo noi



Dopo il successo delle precedenti edizioni, tornano gli appuntamenti con DomenicaDOC, il programma di proiezioni in streaming gratuito di Fondazione Pistoia Musei che racconta il mondo dell’arte e i suoi protagonisti attraverso una ricercata e non convenzionale selezione di documentari.

Nell’attesa di poter tornare a vivere i nostri spazi espositivi, il nuovo cartellone di DomenicaDOC, a cura di Luca Barni, propone una serie di docu-film che si pongono in relazione con le mostre Aurelio Amendola. Un’antologia, recentemente inaugurata a Palazzo Buontalenti e all’Antico Palazzo dei Vescovi, e Pistoia Novecento. Sguardi sull’arte dal secondo dopoguerra, a Palazzo de’ Rossi. Sette appuntamenti, che ci accompagneranno da fine febbraio ad aprile, per raccontare i protagonisti delle mostre in corso, i periodi storici e i contesti sociali che hanno segnato i loro percorsi artistici, svelando processi creativi e scorci di vita privata.

Domenica 28 febbraio apre la rassegna LA RIVOLUZIONE SIAMO NOI (Arte in Italia 1967/1977) di Ilaria Freccia e Ludovico Pratesi: prodotto dall’Istituto Luce nel 2020, il film documentario è il racconto entusiastico di un decennio che ha cambiato la società e l’assetto dell’arte contemporanea. La scena culturale italiana – animata da artisti emergenti e suddivisa prevalentemente tra Torino, Roma e Napoli – si nutre di un clima vitale e dinamico, con continui e fertili scambi tra arti visive, teatro, letteratura, musica e cinema. Il momento politico e culturale determinato dal ’68 porta l’arte a uscire dalle gallerie e dai musei per entrare in contatto con la vita quotidiana, spesso con opere strettamente collegate alle istanze della politica e ai profondi cambiamenti sociali in atto. Artisti come Michelangelo Pistoletto, Mario Merz, Alighiero Boetti e Jannis Kounellis sperimentano nuovi linguaggi come performance, installazioni e happening, in relazione con la scena internazionale, aperta alle sperimentazioni.

Modalità di accesso alla proiezione
Sarà possibile collegarsi dalle ore 10.00 alle ore 23.59 di domenica 28 febbraio.
Clicca qui per accedere gratuitamente alla visione in streaming e inserisci il codice FPM-RIVOLUZI
ATTENZIONE: la visione del film sarà consentita ai primi quattrocento utenti collegati

Pistoia Musei

Pistoia Musei